Quanti denti hanno i conigli?

In questo articolo scopriremo quanti denti ha un coniglio. E inoltre esamineremo le caratteristiche della struttura delle sue mascelle e parleremo delle malattie che più spesso tormentano l'animale. Quando incisivi o molari iniziano a ferire l'animale, si rifiuta di mangiare, compaiono malattie dermatologiche e ascessi nella regione del viso. Queste patologie possono causare perdita di peso e persino la morte. Affinché il pesce eared cresca sano, vale la pena ispezionare regolarmente la cavità orale e non dimenticare le misure preventive.

La struttura del sistema dentale dei conigli

La struttura del sistema dentale degli animali è determinata dalla fisiologia. Poiché i conigli mangiano solo cibo vegetale, alla fine viene schiacciato e macinato nello stomaco e nell'intestino. Il numero di denti negli adulti è 28, e sono destinati al lavoro preparatorio.

I fuzzies hanno 22 molari - molari (12 si trovano sopra e 10 sotto), 2 paia di incisivi - nella mascella superiore, un paio di incisivi - nella mascella inferiore. I conigli hanno una cavità sdentata, che si è formata anatomicamente a causa dell'assenza di canini.

In un animale, i denti iniziano a crescere fin dai primi giorni di vita. Durante la settimana, la loro lunghezza raggiunge i 2,5 mm (circa 9-12 cm all'anno). Lo smalto copre l'intera lunghezza del processo, svolgendo una funzione protettiva. L'accesso dell'allevatore di conigli ai denti molari del coniglio è difficile a causa della piccola apertura della bocca, quindi è difficile rilevare la loro proliferazione in modo tempestivo.

La struttura dei denti negli animali domestici decorativi

Nel coniglio decorativo, il sistema dentale non è diverso dalle controparti selvagge. Vale la pena controllare la condizione degli incisivi all'allevatore di conigli almeno ogni sei mesi. Per prevenire la crescita attiva, i denti lunghi dovrebbero essere molati in base all'intensità della loro crescita.

La cucitura è assicurata quando gli animali usano il crusca, come il fieno, i ramoscelli. Anche le colture di erbe succose fanno un ottimo lavoro con questo compito, oltre a contenere fibre e silicati.

Se il coniglio non è malato di nulla, non solo rosicchia il cibo con gli incisivi anteriori, ma usa anche i denti laterali per schiacciare il cibo. Pertanto, non pensare che ce ne siano troppi.

Se sospetti che una malattia dentale debba essere attribuita all'animale dal veterinario. Il medico esamina la peluria con un auroscopio e fa una diagnosi valida.

Un medico può diagnosticare una malocclusione (la malattia è caratterizzata da una violazione della corretta unione tra i denti di entrambe le mascelle), la comparsa di essudato purulento e ascessi nella bocca o nel viso. Spesso trovato nei conigli crescita intensiva delle radici, può causare disturbi agli occhi o al canale nasolacrimale.

Malocclusione - la malattia più comune

Se un animale ha una crescita errata dei denti, non ha il tempo di macinare, ferire la cavità orale e causare dolore al coniglio, possiamo parlare di malevolenza. Se l'allevatore sospetta la malattia nell'animale, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Un veterinario esamina la cavità orale con attrezzature sterili. A volte per questa anestesia animale si punge. Per una diagnosi accurata, il medico potrebbe aver bisogno di una radiografia di entrambe le mascelle.

La malocclusione in un coniglio è di due tipi: congenita e acquisita. Se l'animale è completamente sano, gli incisivi si chiuderanno quando la bocca sarà chiusa. Se il morso è sbagliato, si verificheranno delle lacune tra di loro, a causa delle quali non si romperanno.

La distanza tra loro avviene quando c'è una carenza (i denti superiori sono localizzati di fronte a quelli inferiori) e uno spuntino (gli incisivi inferiori si trovano di fronte a quelli superiori).

I conigli di ram a pieghe hanno una predisposizione ereditaria alla bassa occlusione.

Le principali cause di malattia negli animali

Il veterinario non sarà in grado di prescrivere un corso terapeutico efficace se non scoprirà la causa della malocclusione. I fattori più comuni che influenzano l'insorgenza della malattia sono:

  • cattiva alimentazione:
  • lesioni;
  • disordini metabolici;
  • infezione batterica che colpisce le radici;
  • ereditarietà.

Se al coniglio non viene data fibra grossolana, la macinatura non avverrà in modo naturale. Di conseguenza, lanuginoso avrà seri problemi con i denti. Nutrire l'animale con mangimi acquistati che contengono poca fibra aumenta il rischio di malattie dentali.

Se le ossa della mandibola sono spostate o fuse in modo errato dopo una ferita, c'è un'alta probabilità di cambiamento nel morso. In questo caso, i denti si macineranno molto male.

Affinché 28 denti crescano sani, vale la pena di nutrire i prodotti animali con una quantità sufficiente di calcio. Con uno scarso assorbimento della sostanza, si indeboliscono, l'atto abituale della masticazione viene disturbato. L'infezione batterica può causare un'occlusione anomala.

I denti del coniglio si macineranno intensamente se il mangime contiene sali di silicio (silicati) che forniscono abrasività.

Sintomi della malattia

I malocclusi sono colpiti non solo dagli incisivi, ma anche dai molari. I principali sintomi della malattia sono: perdita istantanea del peso, mancanza di volontà nel mangiare. L'animale può iniziare a mangiare e poi improvvisamente si ferma. Non c'è il desiderio di pulire e pettinare, senza sgabello, che è associato a una violazione del tratto digestivo. L'animale può imitare masticare il cibo.

Anche un sintomo della patologia diventa la cessazione del mangiare le feci notturne. Il problema è legato al fatto che gli incisivi del soffice fanno molto male, non può fare nulla con la sindrome del dolore. Un altro segno di un morso anormale è che i giovani preferiscono il cibo morbido e rifiutano completamente di mangiare fieno e cibo scadente.

Altri sintomi includono: lacrimazione, sbavare, infiammazione del viso, lesioni delle mucose, incisivi scricchiolanti, comparsa di ascessi, suppurazione, gonfiore. Il diradamento dello strato di smalto, la decolorazione del dente indicano anche una malattia dentale.

Potatura dei denti con malocclusione

Poiché un morso errato nei conigli non può essere curato, un veterinario può tagliare i denti alla loro dimensione normale. Non è consigliato impegnarsi nella potatura personale, poiché tale procedura può ulteriormente danneggiare l'animale. L'unica soluzione corretta sarebbe visitare uno specialista.

Prima della procedura, il medico deve lavarsi le mani, usare guanti medici monouso e disinfettare gli strumenti. Il coniglio è anestetizzato, è fissato con cinghie. Questo può essere fatto da un assistente o dal proprietario stesso.

Il dottore sposta le dita sulle labbra di coniglio. Gli incisivi lunghi vengono prima tagliati con un trapano o una lima per unghie speciale. Quindi le loro parti vengono tagliate con forbici o tronchesi sterili.

Se una parte del dente si è staccata durante la manipolazione, viene eseguita una correzione con un file speciale. Il medico dirà all'allevatore di conigli cosa fare se il tessuto molle viene danneggiato durante l'accorciamento dei denti. È necessario utilizzare un antisettico per l'elaborazione. Durante la manipolazione dell'animale non farà male. È necessario consultare un medico per l'esame e la profilassi 1-2 volte al mese.

Imparerai molte cose interessanti se leggi il nostro articolo "Come un coniglio si differenzia da una lepre".

Se abbiamo risposto alle domande di interesse, metti i Mi piace. Condividi l'articolo nei social network.

Diteci nei commenti quale tipo di malattia dentale è stata ammalata dal vostro animale domestico.

Guarda il video: BULLIZZATO PER I SUOI DENTI DI CONIGLIO, MA POCHI ANNI PIÙ TARDI SORPRENDE TUTTI (Agosto 2019).