Sintomi e trattamento dell'acidosi nelle mucche

Pin
Send
Share
Send
Send


L'acidosi del latte del rumine nelle mucche è una malattia non infettiva. Tuttavia, un animale malato perde peso, smette di dare latte e può persino morire se non è il momento di iniziare il trattamento. La malattia è abbastanza comune, così ben studiata. La ragione principale sono i difetti nella dieta della mucca, i successivi disordini metabolici. Molto spesso gli animali sono altamente produttivi, importanti per l'economia. È per questo motivo che è necessario conoscere l'acidosi il più possibile per riconoscerla nel tempo e curarla.

Cause di acidosi

Ci possono essere diversi. A volte uno è abbastanza per far ammalare la mucca, e qualche volta vanno in un complesso. In quest'ultimo caso, è più difficile trattare l'animale. Di norma, le cause dell'acidosi sono:

  • cibo troppo tagliuzzato;
  • mancanza di fibra grossolana nel cibo;
  • livelli eccessivi di carboidrati rapidamente digeribili nella dieta;
  • violazione della microflora della cicatrice;
  • cibo troppo umido;
  • Insilato di bassa qualità con elevata acidità.

Come potete vedere, tutti i mali di un'organizzazione illetterata o incurante dell'alimentazione del bestiame.

Così, una mucca può ammalarsi con un brusco cambiamento nella dieta o con una quantità eccessiva di prodotti ordinari, a prima vista, cereali, barbabietole, patate, mele, insilati. Il "mangime da cui proviene", amato da molti, è una miscela bollente di qualsiasi rifiuto vegetale: bagassa, verdure e altri, che porta a conseguenze negative.

Cosa succede al corpo della mucca con la malattia

Quando l'acidosi nel rumine (la prima sezione dello stomaco) si accumula, l'acido lattico si accumula e le sostanze naturali diventano meno della norma. La digestione dell'animale è compromessa, con esso l'immunità cade. L'acido lattico inizia a entrare nel flusso sanguigno, causando processi distruttivi nel fegato. La microflora nel rumen sta cambiando.

Gli organismi che processano la cellulosa e l'acido lattico lasciano il posto a coloro che si "specializzano" nell'amido. La conseguenza è l'incapacità di digerire il crusca, uno squilibrio di sostanze nel corpo dei ruminanti, un cambiamento nel pH. A volte, quando si accumulano batteri nocivi nel rumine, si può verificare la morte improvvisa dell'animale.

L'acidosi è estremamente pericolosa per le vacche gravide. La ragione è un cambiamento nella placenta. Perde le sue funzioni protettive, passando al feto tutte le sostanze che circolano nel corpo della madre, compresi i prodotti nocivi del metabolismo compromesso. A loro volta, influenzano il metabolismo del feto, minano il suo sistema immunitario.

Molto spesso, i vitelli nati da mucche malate muoiono nei primi giorni di vita - i loro corpi non sono in grado di affrontare le minacce ambientali. Se il vitello sopravvive, rimarrà indietro nello sviluppo dai coetanei.

I sintomi della forma acuta della malattia

L'acidosi nelle mucche è associata alla distruzione dell'apparato digerente, quindi può essere facilmente confusa con altre malattie del tratto gastrointestinale. È necessario monitorare da vicino le condizioni e il comportamento dell'animale malato.

Esistono tre forme di malattia: acuta, subacuta (subclinica) e cronica.

Quando una malattia acuta si sviluppa molto rapidamente, è più facile da riconoscere. È anche abbastanza facile capire cosa ha causato l'acidosi. I sintomi compaiono molto rapidamente dopo aver mangiato il cibo che ha provocato la malattia in poche ore.

L'animale diventa improvvisamente pigro, smette di mangiare, bugie senza movimento tutto il tempo. La respirazione è difficile, la mucca può anche stringere i denti. Se senti il ​​suo stomaco, nella zona della cicatrice gastrica sarà un sigillo chiaro. La temperatura corporea di solito non sale.

Poco dopo, l'animale inizia a rabbrividire, la gomma si arresta, lo sgabello diventa frequente, fluido. Convulsioni e coma sono possibili. Questa è la forma più pericolosa. Se non inizi immediatamente il trattamento attivo, la mucca potrebbe morire entro un giorno.

Acidosi subacuta o subclinica

Non è così spaventoso come la forma acuta, ma anche pericoloso. Il più delle volte, l'acidosi subclinica colpisce le vacche da poco partorite, poiché dopo il parto cambiano la loro dieta. Se il proprietario non è abbastanza competente, cambia bruscamente la dieta dell'animale, non permettendo alla microflora della cicatrice di ristrutturarsi. Questo causa la malattia.

I sintomi si sviluppano gradualmente. In generale, sono gli stessi della forma acuta, ma la temperatura corporea può aumentare, l'animale perde peso, i muscoli si indeboliscono notevolmente.

Se la mucca non viene curata, la sua immunità diminuisce, si sviluppa la mastite. Nel tempo, l'acidosi subclinica diventa cronica. Le complicanze della fase subacuta con la transizione verso la cronica sono tutti i tipi di malattie degli zoccoli, disturbi della riproduzione, ruminiti (infiammazione della mucosa della cicatrice), distrofia del miocardio, ascesso epatico e altre malattie.

Acidosi lattica cronica

In questa fase, moderata apatia, indifferenza agli stimoli esterni, fluttuazioni dell'appetito diventano segni della malattia. L'animale mangia cattivi cereali o cibi zuccherati, o li abbandona completamente. Le mucose sono più pallide del solito - a causa dell'anemia causata dal disturbo.

A volte la forma cronica non si manifesta affatto. L'animale si stanca più velocemente o sembra pigro. Pertanto, è importante monitorare attentamente le condizioni delle mucche nella mandria.

Le mucche affette da acidosi cronica con complicanze perdono il loro valore in azienda perché danno poco latte e perdono anche grasso. Anche per la riproduzione non sono adatti, perché o non possono sopportare la prole, altrimenti nascerà male. Per questo motivo, tali individui vengono abbattuti, non partecipano alla vita della mandria e al lavoro economico.

Sebbene l'acidosi non sia contagiosa, può infettare diversi animali o una mandria nel suo complesso, perché la dieta è solitamente la stessa per l'intera popolazione.

Diagnosi: quali test saranno necessari

Tutti i sintomi e il trattamento dell'acidosi nelle mucche devono essere analizzati e monitorati da un veterinario. La diagnosi primaria viene fatta se è provato che l'animale sta sovralimentandosi con prodotti che causano la malattia.

Allora è necessario escludere malattie simili - atonia e hypotonia degli fore-stomachs, ketosis. Assicurati di condurre uno studio del contenuto della cicatrice, se necessario - analisi delle urine e sangue. Se una mucca, per esempio, la chetosi, che è simile all'acidosi dei sintomi, nelle urine e nel sangue ci sono corpi chetonici. Inoltre, il livello di zucchero non sarà ridotto.

Con atonia e ipotensione, il decorso della malattia non è così grave, non c'è tachicardia, la respirazione è normale, la condizione degli zoccoli non cambia.

Un'altra acidosi viene spesso confusa con alcalosi. Distinguere queste due malattie consente l'analisi del liquido cicatriziale. In acidosi, acquisisce un insolito colore e odore, la concentrazione di acido lattico in esso è notevolmente aumentata.

Inoltre, la sua quantità nel sangue dell'animale aumenta e l'alcalinità diminuisce. Le proteine ​​si trovano talvolta nelle urine.

Trattamento: più veloce è, meglio è

La cosa più importante nell'acidosi del bestiame per iniziare a fornire assistenza il più presto possibile. La vita dell'animale dipende da questo.

Il primo passo è rimuovere il cibo dannoso. Nella forma acuta, il veterinario fa il lavaggio della cicatrice con l'uso di sonde speciali o una ruminotomia. Durante la seconda procedura, la cicatrice viene aperta e il contenuto viene rimosso.

Quando la cicatrice viene pelata, viene iniettato alcali - 5 litri di soluzione di soda. La proporzione è di 150 grammi per 1 litro di acqua. Inoltre, viene iniettato il brodo di lino o 500 grammi di lievito di birra normale sciolto in acqua pura. Più tardi, la cicatrice di una mucca malata è piena di contenuto di cicatrici da animali sani - 3-4 litri. La procedura viene eseguita attraverso una sonda.

Per via endovenosa, viene somministrato all'animale 1 litro di soluzione di bicarbonato di sodio (7%). Questo può essere fatto 8 volte al giorno o meno, a seconda delle condizioni della mucca. Se ci sono convulsioni, iniettano per via intramuscolare il prednisone, vitamine del gruppo B.

Inoltre, è necessario dare l'animale all'interno della macerobacillina preparazione enzimatica: 10-12 grammi al giorno per almeno tre giorni.

Autoambulanza

Ci sono alcuni metodi che gli allevatori usano da soli, vedendo i segni caratteristici di acidosi in una mucca. Provengono dalla categoria dei rimedi popolari, quindi vale la pena utilizzarli a tuo rischio e pericolo e solo quando non c'è assolutamente alcun modo di consegnare rapidamente alla fattoria un veterinario.

Non appena la mucca si ammala, sciogliere ½ pacchi di bicarbonato in 3 litri d'acqua e riempirli con una mucca. La testa deve essere tenuta in modo tale da inghiottire la soluzione. A seguire dare da 0,5 a 1 litro di olio vegetale (girasole) e massaggiare la cicatrice. L'olio dovrebbe essere caldo

Un buon segno è l'apparenza del gorgoglio nel ventre di una mucca. Quindi è iniziata la digestione. Se l'animale inizia a vomitare, è molto buono - la cicatrice si schiarirà.

Prevenzione dell'acidosi bovina

Poiché la causa di questa malattia è un'attitudine incurante alla nutrizione degli animali, la prevenzione è l'opposto - in attento controllo della dieta.

Assicurati di considerare il rapporto tra proteine ​​e carboidrati nel menu del bestiame. Se ci sono troppi concentrati e c'è poco cibo contenente fibre, questo è un percorso diretto verso l'acidosi. I concentrati non dovrebbero essere superiori al 40%, ma i grappoli d'uva (schiacciati e non raffinati) di orzo e grano devono essere completamente rimossi. È meglio somministrare concentrati contenenti semi di colza, semi di soia estrusi, mais macinato.

Le barbabietole possono essere somministrate, ma non più di 25 chilogrammi al giorno. Ed è obbligatorio dividere almeno in due metodi.

Si raccomanda per la profilassi di dare una soluzione di soda alle mucche, ma non può essere fatto tutto il tempo. È meglio usare preparati enzimatici macerobacillina, amilosubtilina, pectofetidina, protosubtilina.

La macerobacillina è indicata nella proporzione di 0,3 grammi per 100 chilogrammi di massa. Il resto - al ritmo di 0,3-0,5 grammi per unità di alimentazione. Tutti i farmaci devono essere miscelati con il cibo una volta al giorno. La prevenzione viene effettuata da corsi di 30-60 giorni.

Se hai trovato tutte le informazioni necessarie nel nostro articolo, metti un like e raccontalo nei commenti.

Pin
Send
Share
Send
Send


Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari