Tutto sui moderni metodi di controllo del latte: attrezzature e test

Pin
Send
Share
Send
Send


Solo 10 anni fa, lo studio della qualità del latte e dei prodotti lattiero-caseari era possibile solo nelle condizioni dei laboratori. Il processo di analisi richiedeva molto tempo, richiedeva personale altamente qualificato, poteva richiedere fino a 15 ore. Lo sviluppo della tecnologia ha cambiato radicalmente la situazione. I moderni metodi di analisi espressa, grazie all'introduzione di nuovi metodi, aiutano a portare avanti la ricerca in un ordine di grandezza più veloce, non tanto dipendente dalle qualifiche del personale con elevata precisione nel determinare i parametri.

Analizzatori basati su IR

Esistono diversi metodi per studiare la qualità del latte e dei prodotti lattiero-caseari basati su principi diversi, ma fornendo un'elevata accuratezza e velocità di analisi. L'attrezzatura necessaria è fatta da produttori sia stranieri che nazionali. I modelli di varia produttività sono calcolati sull'uso in fattorie e grandi laboratori.

La moderna classe di apparecchiature comprende spettrometri a infrarossi. Si tratta di dispositivi ad alte prestazioni che forniscono un esame rapido e di alta qualità dei campioni con una quantità minima di lavoro preparatorio. Tali analizzatori espressi sono dotati di interferometri che operano utilizzando la teoria delle trasformazioni di Fourier. La loro azione si basa sulla scansione dello spettro della gamma dell'infrarosso centrale. Per analizzare lo spettro ottenuto, viene utilizzato un software speciale, che garantisce l'affidabilità dei risultati al livello del 99%.

Gli spettrometri a infrarossi sono ideali per le grandi imprese che acquistano latte da aziende agricole. Con il loro aiuto, non solo è possibile determinare il contenuto delle impurità, ma anche determinare esattamente quale sostanza è stata aggiunta. Il processo di analisi richiede una media di 1 minuto.

Le apparecchiature che utilizzano il principio dell'analisi a infrarossi forniscono una valutazione dell'intera gamma di prodotti lattiero-caseari. Per lo studio è stato utilizzato anche il metodo della riflessione diffusa utilizzando la sfera di integrazione. Quindi, la qualità è valutata:

  • panna acida;
  • olio;
  • yogurt;
  • prodotti di ricotta;
  • formaggi.

Come puoi vedere, è possibile analizzare sia campioni pastosi e solidi, sia prodotti liquidi. Gli analizzatori IR si combinano:

  • facilità d'uso;
  • alta precisione;
  • affidabilità;
  • gestione, comprensibile a livello intuitivo.

Dispositivi che funzionano secondo il principio di analisi dello spettro infrarosso, prodotti in diverse categorie di prezzo, a seconda del numero di funzioni e prestazioni aggiuntive.

Analizzatori basati su ultrasuoni

Il secondo metodo comune per lo studio del latte e dei prodotti lattiero-caseari è l'ecografia. Si basa su una chiara dipendenza della velocità di propagazione, nonché sul grado di assorbimento degli ultrasuoni del latte, a seconda della sua composizione. Quindi determinare la quantità di sostanze grasse e secche senza grassi. È stato provato sperimentalmente che ad una temperatura di 14 ° C la velocità di propagazione del suono nell'ambiente del latte non è determinata dalla frazione di massa del grasso, ma dipende dal contenuto di SOMO.

Per analizzare il contenuto di grassi, il latte viene riscaldato a 50 ° C e viene introdotto un emendamento, che è determinato dalla quantità di residuo secco scremato. Con l'aiuto degli ultrasuoni, è disponibile l'analisi del contenuto nel latte:

  • grasso;
  • lattosio;
  • proteine;
  • sali.

I dispositivi ad ultrasuoni forniscono una misurazione accurata del contenuto di grassi a livello dello 0,1%. Il tempo richiesto per l'analisi è in media 1,5 minuti.

Metodi alternativi e promettenti per lo studio del latte

Gli analizzatori ad ultrasuoni e infrarossi hanno dimostrato la loro efficacia, ma lo sviluppo della tecnologia non si ferma. Gli sviluppatori stanno cercando di studiare la composizione qualitativa del latte con altri metodi. Il più interessante e promettente è l'uso dell'effetto di risonanza magnetica nucleare (NMR). Il suo indiscutibile vantaggio risiede nella non invasività e non distruttività dei campioni nel corso della ricerca.

Utilizzando gli analizzatori NMR, è facile controllare la qualità dei prodotti caseari. La loro azione si basa sul fatto che i protoni d'acqua hanno un tasso di rilassamento di 1 / T2 proporzionale al contenuto di proteine. Quindi, piuttosto rapidamente e senza una preparazione preliminare del campione che richiede tempo, può essere esaminato per il contenuto di caseina (la principale proteina del latte):

  • latte;
  • ricotta;
  • latte condensato.

L'accuratezza della ricerca che utilizza l'effetto della risonanza magnetica nucleare varia entro lo 0,5%. Questo è leggermente più alto rispetto a quello degli ultrasuoni e degli infrarossi, ma in alcuni casi è più importante la facilità d'uso del dispositivo e la velocità dello studio.

Metodi moderni e hardware per determinare la qualità e la composizione dei prodotti lattiero-caseari sono semplici e affidabili, garantendo un'elevata precisione dei parametri ottenuti. Hanno notevolmente facilitato il compito e contribuito a garantire la possibilità di condurre ricerche al di fuori del laboratorio. Oggi un tale analizzatore può essere acquistato e utilizzato in qualsiasi azienda agricola per il proprio controllo di qualità dei prodotti.

Pin
Send
Share
Send
Send


Загрузка...

Guarda il video: Attrezzature per gelaterie artigianali - Frigogelo (Luglio 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari