Cosa succede se la mucca non munge

Pin
Send
Share
Send
Send


Parliamo di cosa accadrà se non mungerai la mucca. Certo, allora non avremo latte e quei prodotti che possono essere fatti da esso. Inoltre, se trascuriamo la mungitura, l'animale subirà indubbi danni fisici. In questo articolo ti diremo come la regolarità di questa procedura influisce sul volume del latte prodotto e sulla salute del bestiame. E anche sulle complicazioni derivanti dall'emissione irregolare e dalla cura incurante degli animali.

Perché burenka dà una persona al latte

Una mucca è un animale mammifero, il che significa che un vitello dopo la nascita all'inizio della sua vita mangerà latte dalle sue mammelle. In natura, il cucciolo si nutre incontrollabilmente da una giovenca fino a nove a dieci mesi. Nelle fattorie, i bambini devono essere separati dalla madre immediatamente, in modo da non creare una situazione stressante per gli animali di conseguenza.

Successivamente, la mucca deve essere distribuita a mano, bevendo una porzione del latte del cucciolo, il resto può essere utilizzato nel cibo e per la preparazione di prodotti caseari per l'uomo. Nutrire il vitello viene continuato per 3-4 mesi, trasferendolo gradualmente al solito cibo di grandi animali con le corna. La mucca deve anche essere munta il più a lungo possibile, fino a quando non rimane incinta, cioè, non rimane incinta. Durante questo periodo, la mungitura si ferma per due mesi.

Ora spiegheremo perché è impossibile mungere una mucca per troppo tempo. Di regola, i vitelli animali una volta all'anno, quindi, può dare latte, in media, per dieci mesi. Se la giovenca rimane giovanile, cioè non rimane incinta, la mungitura può essere allungata per un massimo di due anni, tuttavia, la quantità e la qualità del prodotto diminuiranno.

Perché le mucche devono essere munte regolarmente

Per ottenere la quantità massima di latte, la mucca deve essere munta regolarmente e in conformità con tutte le regole necessarie.

Con una corretta organizzazione di questo processo nell'azienda agricola, il numero di produzione di latte aumenterà rapidamente. Se non mungi la mucca più volte e non segui la regolarità della mungitura, potrebbero verificarsi i seguenti problemi:

  • riduzione della produzione di latte;
  • mastiti;
  • sepsi;
  • esito fatale.

Inoltre, una mucca non munta sperimenta dolore fisico e angoscia, geme e soffre. Se la giovenca non viene munta nel tempo e alla fine, le sue qualità si deteriorano, così come l'animale da mungere. Dopo il prossimo parto, produrrà molto meno latte.

I residui del latte si esauriscono e la sua quantità alla produzione di latte inizierà senza dubbio a diminuire, poiché una parte di essa nella mammella è rimasta non reclamata. Un animale cattivo o non ammuffito ha tutte le probabilità di ammalarsi di mastite, è questa malattia che è una vera piaga del bestiame durante la produzione di latte.

La mammella si gonfia, diventa dolorosa e gonfia e la temperatura corporea può aumentare. Ci saranno grumi e scarichi purulenti nel latte, quindi non può essere mangiato a causa dell'uso di antibiotici o altri medicinali. Tutto ciò si svolge per un lungo periodo fino alla completa guarigione.

Se la mastite non viene curata, c'è un grande rischio che la malattia si trasformi in sepsi. Quindi tutto può essere fatale. Dato un pericolo così grave, cerco sempre di non lasciare una sola goccia di latte in più nelle mammelle.

Se ti interessa l'agricoltore-Burenka, cerca di consegne regolari, di cure di qualità e di tenere l'animale dopo il parto, tutti questi fattori daranno sicuramente frutti.

Se con l'aiuto del nostro articolo hai affrontato i problemi derivanti dalla mungitura irregolare di una mucca, per favore metti un Mi piace.

Scrivi un commento se hai esperienza in questa materia.

Pin
Send
Share
Send
Send


Загрузка...

Guarda il video: UN POLENTONE AL SUD. . (Luglio 2020).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari